My title page contents

Shanling M2

Recensione di un interessante DAP

Descrizione

shanling_m2_front

PACKAGING

Il packaging è estremamente curato, vi è dapprima una scatola in cartoncino che mostra due foto dell’M2. All’interno vi è un’elegante scatola nera che contiene il DAP.

BUNDLE

Il Bundle è uno dei più forniti: cavo USB per la connessione al PC o ad alimentatore esterno per la ricarica; sacchettino in velluto per il trasporto in borse e zaini; chiavetta USB per lavorare su schede micro SD da PC.

PREMESSE

Tra le premesse devo mettere due fattori importanti. Il primo riguarda la conoscenza sonica dei componenti interni di cui ho perfettamente riconosciuto le caratteristiche, il secondo è circa il fatto che l’amplificatore on chip montato sull’M2 non è certamente una delle mie soluzioni preferite quando si parla di amplificare delle cuffie, il terzo è che onestamente nutrivo la speranza di trovare un DAP assai utile come DAC anche in casa.

DESCRIZIONE

shanling_m2_back

Questa volta fornisco due link:

il primo è al distributore italiano Audioclub http://www.audioclub.it/index.php?option=com_content&view=article&id=417&Itemid=561;

il secondo è al produttore

http://www.shanling.com/Product/Detail?id=37372cae0d064c6d8b4f838ef5a6fa57

ho voluto fornire entrambi perché nel mio particolare caso (che non saprei spiegare) i driver scaricati dal sito del distributore non riuscivo ad installarli, mentre quelli scaricati dal sito del produttore invece non hanno dato problemi.

I materiali per il case sono di elevato livello: alluminio demagnetizzato e sul posteriore fibra di carbonio. Sul frontale vi sono anche uno schermo da 2,35” e una rotella multifunzione in plastica. Sul top vi sono le uscite audio (una per cuffie ed una condivisa per uscita coassiale ed uscita di linea analogica). Sul fondo vi è la porta micro USB, mentre sul lato vi è il pulsante d’accensione e lo slot per schede micro SD.

L’M2 supporta schede micro SD fino a 128GB e ne può montare una alla volta.

I componenti interni di maggiore interesse sono: il DAC Analog Device CS4398 componente assai valido sia tecnicamente, sia sonicamente dato che permette risposte assai lineari anche senza una grande componentistica; l’amplificatore per cuffie on chip TPA6120A2 di Texas Instrument, sicuramente valido, ma che al sottoscritto va un po’ stretto, mentre il filtro passabasso è gestito da un valido JRC MUSE 8920.

Per l’amplificatore però spezziamo una lancia tanto importante da mettere a tacere qualsiasi mia offensiva: per far stare in poco spazio un amplificatore per cuffia è un componente validissimo di assoluto valore e predominio nel mercato.

Solo un piccolo appunto: per aggiornare il firmware meglio usare una scheda micro SD non solo formattata in FAT32, ma anche pulita e su cui vi sia solo il file di aggiornamento del firmware.

0 votes