My title page contents

Technics SU-G30

Recensione

Conclusioni

technics grand class

Partiamo dal prezzo: 3000€.

A colpo d’occhio potremmo dire che è tanto… son pur sempre 3 mensilità per molti in Italia… ma se passiamo a dire qualcosa di ragionato ci accorgeremo che alla fin fine è un prezzo assai competitivo e popolare perché il SU-G30 fa tutto e non necessita di null’altro che sé stesso per suonare.

Essenzialmente il SU-G30 fa:

da radio, quindi si può evitare di comprare un sintonizzatore radio;

da interfaccia digitale per il computer, quindi si evita di comprare un DAC;

da amplificatore;

da amplificatore PHONO RIAA, perciò si interfaccia con qualsiasi giradischi con testina MM, e qualsiasi Pre-PHONO per le testine MC;

essendo un’interfaccia digitale ci permette di connettere il lettore CD digitalmente, oppure nel caso questo non abbia uscite digitali, possiamo connetterlo in analogico (ricordandoci però che non avremo la stessa qualità).

Essenzialmente se consideriamo i costi dei vari componenti separati superiamo i, o per i meno esigenti arriviamo ai, 3000€ richiesti per il SU-G30.

Inoltre non c’è solo il discorso economico, ma anche quello del suono, il SU-G30 è capace di donare un suono convincente e realistico senza grossi problemi, questo ci permette di consigliarlo e di considerarlo come un prodotto particolarmente interessante.

0 votes