Home / Focus / Sistemi ITX e dissipazione, ecco su cosa puntare.

Sistemi ITX e dissipazione, ecco su cosa puntare.

I sistemi ITX sono sempre più presenti sul mercato anche grazie al grande lavoro di molti produttori, qui potete trovare ad esempio la nostra recensione sulla Asrock Fatal1ty X370 ITX e qui quella degli ultimi dissipatori Noctua. Sicuramente  uno dei problemi che può affliggere sistemi molto compatti è la questione temperature. Molte volte è necessario rinunciare all’overclock e sopratutto aumentare la portata d’aria necessaria con successivo aumento della rumorosità generale. Certo ci sono gli AIO a darci una mano ma come ben sappiamo non tutti i case MINI itx possono ospitarli e soprattutto sono molto meno affidabili dei cari e vecchi dissipatori a torre. Certo è che montare un dissipatore a torre con ventola da 12 cm è quasi impossibile in molti case ITX…

Allora a cosa possiamo affidarci? bene ci sono diversi dissipatori lanciati da Noctua, leader nel settore, che possono venirci incontro! Ma uno su tutti può permetterci anche un ottimo overclock, sto parlando del NH-L12S.

Per i nostri test mi sono affidato ad hardware di prima scelta come la nuova e fiammante ASRock X370 ITX, 32 GB DDR4 Corsair Vengeance LPX e un Ryzen 1600.

La nostra piccola scheda madre garantisce le medesime prestazioni delle altre X370, quindi un ottimo livello di overclock. Infatti nei nostri test siamo riusciti a spingere la CPU senza troppi problemi ad oltre 3.9 GHZ.

Le dimensioni del dissipatore coprono quasi totalmente la scheda madre garantendo prestazioni che come vedremo sono da primo della classe.

Il poter mantenere le dimensioni di altezza totale sotto i 7 cm offre sicuramente un grande vantaggio. Inoltre parte fondamentale delle possibilità offerte da un sistema ITX è che cono l’aumento della potenza delle APU, magari in un futuro non troppo lontano, sarà possibile concentrare un pc da gaming capace di prestazioni ottime in full HD in un oggetto delle dimensioni di un libro!

Procediamo. Altra fondamentale scelta per una buona dissipazione è la scelta del case. Ma molte volte buona dissipazione con case di dimensioni ridotte non vanno d’accordo!
In questo nostro articolo abbiamo già utilizzato uno dei migliori case ITX in commercio, soprattutto per la questione compattezza generale. Il RVZ03 di SilverStone è la scelta migliore se si vuole una totale compattezza. Ma abbiamo sul mercato diverse scelte.

DSC00221_risultato
DSC00224_risultato
DSC00234_risultato
DSC00228_risultato
DSC00226_risultato
DSC00229_risultato

Anche in questa tipologia di case con la scheda video parallela alla scheda madre non vi è la possibilità montare i classici dissipatori, nonostante le dimensioni più grandi. Ecco qui che il nuovo L12S si conferma essere la scelta giusta per dissipare la nostra CPU anche in overclock. Grazie ad essa siamo riusciti senza nessun tipo di problema e sotto stress test a tenere il nostro Ryzen 1600 a 3.950 sotto i 75 gradi. Con temperature in game intorno ai 45 gradi! Veramente ottimi risultati per un dissipatore alto solo 7 centimetri.

Da un pò Hwready.it si sta dedicando al particolare mondo dei PC Mini ITX, questo focus vuole consigliarvi su come muovervi per dissipare al meglio la vostra CPU anche in condizioni di spazi ristretti. Se non avete lo spazio o semplicemente non volete affidarvi ad un AIO per questioni di affidabilità i nuovi Noctua sono la scelta giusta!