Rispondi 
 
Valutazione discussione:
  • 0 voti - 0 media
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Logitech G930 (Cuffie Wireless)
01-05-2016, 09:35 PM (Questo messaggio è stato modificato l'ultima volta il: 03-01-2016 12:25 AM da LoStDr3aM.)
Messaggio: #1
Logitech G930 (Cuffie Wireless)
Premetto di non aver provato altri tipi di cuffie della stessa fascia di prezzo ne tipologia, pertanto andrò ad elencare quei pregi e difetti che il mio feeling con l'oggetto ha evidenziato.

[Immagine: 9O1cpJk.jpg]

Design:
Le cuffie viste in foto, non rendono assolutamente l’idea di quello che il prodotto in mano rende.
Sono belle, molto fini e neanche troppo invadenti. Il microfono si alza e si abbassa molto facilmente, non come alcune cuffie in cui fa resistenza, i pulsanti sono facilmente raggiungibili, la rotellina di controllo del volume è veramente morbida anche se va effettuato lo stesso gesto più e più volte per abbassare sensibilmente il volume. In oltre possiamo trovare un selettore per attivare il surround 7.1.
La cuffia dispone di 3 spie led, una verde che mostra se è accesa o no, una arancione che indica lo stato di caricamento della batteria, ed una rossa posta sulla punta del microfono che da accesa indica il microfono spento. Tutte molto visibili, fedeli e funzionali alle caratteristiche appartenenti.

I materiali:

Di solito quando prendiamo in mano qualsiasi componente informatico, notiamo subito il peso di esso e la solidità che mostra, e bene, il peso delle g930 mi è sembrato a primo impatto un pò esagerato, utilizzando sempre le classiche cuffie da 10 euro è anche abbastanza normale, però dopo qualche giorno neanche le sentivo più, erano molto leggere in fin dei conti, non mi sembrava quasi di averle addosso.
Peccato però, per l'assemblaggio di questo prodotto "leggero", la prima volta che le ho indossate ho sentito un fastidiosissimo scricchiolio, non capivo cos'era, ma in tutto il tempo in cui le ho provate non è mai andato via. E' diminuito però, dopo qualche giorno, può darsi che con l'usura dei giunti dei padiglioni si sia assestato quel pezzettino scricchiolante, fatto sta che un prodotto nuovo non dovrebbe emettere rumori a parer mio.

La comodità:
Beh, che dire, WIRELESS!
La distanza di ricezione è qualcosa di superlativo, insomma, mi son divertito tantissimo a cucinare con le cuffie in testa, mentre la base ricettiva stava comodamente in camera mia a circa 15 metri dalla cucina, con tutta la casa che separa le due stanze. Ottime davvero su questo punto di vista.

Dobbiamo anche parlare dei padiglioni, veramente comodi, ottima la spugna che avvolge completamente l'orecchio, ed ottime anche le giunture che adattano benissimo il padiglione alla conformità della testa.
Come ho già scritto, dopo un pò sembrava di non averle addosso, se non fosse solo per..
Ma ci arriveremo più avanti.

[Immagine: N12YB85.jpg]

Il suono:
All'inizio durante l'attesa del corriere pensavo che avrei sentito un altro pianeta, qualcosa di eccezionale paragonato alle classiche cinesate.
Sinceramente il primo impatto è stato bello, niente di formidabile, ma buon suono, limpido, il surround digitale era qualcosa di strano, mai sentito prima, sembrava di stare al centro di qualsiasi attività eseguivo tramite il mio computer, che sia stato un gioco, una partita di calcio, o semplicemente una chiamata Skype. In poche parole, niente di eccezionale, ma ottimo!

Un altro punto che dobbiamo inserire in questa categoria, sono le interferenze. Come molti sanno, e altri devono sapere, ogni oggetto wireless ha interferenze, purtroppo però quando si tratta di suoni trasmessi, queste interferenze si trasformano in veri e propri disturbi acustici.
Ci sono. Non mancano e non andranno mai via, visto il metodo di trasmissione utilizzato di soli 2.4 ghz, uno standard per questi dispositivi, ma anche non abbastanza elevato da eliminarne i problemi
Parlando del microfono, non mi viene molto da esprimere, speravo avessero utilizzato qualcosa di superiore per un prodotto che oscilla dai 100 ai 150 euro, invece si è dimostrato un classico microfono come puoi trovare su qualsiasi tipo di cuffia normale. Niente di che, mentre sono ottime le feature disposte dai driver per l'eliminazione dei rumori e soppressione dei disturbi acustici. Detto questo, andiamo a parlare del lato software, che gestisce questo ottimo dispositivo.

I driver:
Entriamo in un punto dolente di questo prodotto Logitech.
All’accensione delle cuffie, si presentano continuamente numerose connessioni e disconnessioni.
Durante l’utilizzo, spesso senza motivo, ho notato dei cambiamenti nell’audio. Controllando mi sono reso conto che appunto si erano disattivati i driver, ma non normalmente, semplicemente il surround 7.1 digitale attivabile da un selettore sulla cuffia si era come, spento, insieme a tutte le altre impostazioni salvabili, per esempio il “Riverbero” utile a risentire la propria voce mentre parli.
Questo è ricapitato numerose volte e per riattivarlo è servito obbligatoriamente un riavvio del software di controllo (Logitech Gaming Software), gestore di più elementi Logitech contemporaneamente, nel mio caso le cuffie G930 e il mouse G502, che a sua volta in quel piccolo frangente perdeva le impostazioni salvate.

[Immagine: HSX4Vl2.png]

Autonomia:
Son cuffie senza un’alimentazione diretta, per cui è ovvio ci sia una batteria all’interno.
Per cominciare, non sappiamo mai realmente quanta carica ci rimane, cosa che avrei dovuto aggiungere nel capitolo dei driver, dove appunto il software ci segnala sempre un quantitativo di tempo sballato, a volte incredibile, oppure inesistente.
Mi è capitato di vedere la spia luminosa delle cuffie (unica fonte per capire se son cariche o meno),
lampeggiare durante la ricarica, nonostante il software di controllo esprimesse “carica completa”, oppure di notare sempre sul software (che suddivide la batteria in 4 tacche) una tacca, con scritto accanto “3 ore di autonomia”, quando sapevo benissimo che in meno di 1 ora si sarebbero spente.
Insomma, in fin dei conti avendole utilizzate per giornate intere posso dire che le 10 ore suggerite da Logitech siano reali, però non possiamo esser sicuri mai di quanto possiamo tenerle ancora addosso senza sentire il fastidiosissimo suonino di “batteria scarica”.
La ricarica è abbastanza veloce, in poche ore è completa, anche se il tutto dipende dal caricabatterie utilizzato. Io personalmente ho lasciato stare la “base con micro-usb” ed ho utilizzato il caricabatterie del mio Zenfone da 9V-2A con risultati eccellenti. Comunque utilizzando il dispositivo fornito, non è molto diverso il tempo di ricarica, aumenta probabilmente di un terzo, per cui possiamo dire che in circa 4 ore la cuffia sarà completamente carica.

Ricapitoliamo:
Buona qualità di assemblaggio, comodità assoluta, ricezione ottima, niente di eccezionale nell’input audio e unica pecca ma veramente fastidiosa, il controllo software.
Peccato che Logitech non si sia spinta un po’ più a fondo con questo prodotto, perché dal prezzo contenuto sarebbe uscito fuori un must buy in tutte le categorie.
In poche parole, se non si desidera spendere quei 300 euro per acquistare il top di gamma, è una soluzione più che positiva se riusciamo a convivere con quei piccoli problemi che ogni dispositivo può, come non dovrebbe, avere.

PC Specs:
P8z77-v Lx
i7 3770k
8 Gb Trident X 2400mhz
Gtx 980
Windows 10
Il tutto è stato testato su questo rig.

Grazie della lettura, a presto!
Trova tutti i messaggi di questo utente
Cita questo messaggio nella tua risposta
Rispondi 


Vai al forum:


Utente(i) che stanno guardando questa discussione: 1 Ospite(i)

Contattaci | My Site | Torna all'inizio della pagina | Torna al contenuto | Modalità archivio | RSS Syndication