Home / Games / Titanfall 2 – Recensione

Titanfall 2 – Recensione

Multiplayer

1471363179_ez6g3zv4u30-720p

Il fiore all’occhiello del gioco rimane però la modalità multiplayer: frenetica, veloce e a prova di camper!

Il matchmaking è abbastanza veloce, nel giro di qualche decina di secondi la partita è già iniziata, i match sono veloci ed efficaci con un pool di mappe che non permette il consueto “appostamento” in punti chiave ma che ci obbliga a correre e a muoversi continuamente visto il cospicuo potenziale dei nemici!

Le modalità che ci vengono proposte non differiscono molto dal precedente titolo seppure con qualche novità:

  • Caccia alle Taglie: i giocatori devono raccogliere fondi uccidendo la fanteria, i piloti e i titan nemici, ad intervalli regolari verranno “aperte” le banche per poter depositare il proprio gruzzolo;
  • Logoramento: semplice Deathmatch a squadre 6v6;
  • Sopravvivenza Titan: nessun pilota, solo titan in un 5v5;
  • Piloti contro Piloti: scontro per soli piloti in un 8v8;
  • PCA: modalità per la cattura e il mantenimento di punti di controllo;
  • Cattura la Bandiera;
  • Tutti contro Tutti;

Punto forte del multiplayer rimane la personalizzazione di Pilota e Titan con armi, potenziamenti, accessori e perk! Anche qui gli ex di Infinity Ward hanno lasciato il segno portandosi dietro una progressione di obiettivi (che si sbloccano salendo di livello) ricca di contenuti tutti differenti e ben implementati per le schermaglie.

In questo capitolo potremo cavalcare ben 6 tipi di Titan, ognuno con caratteristiche e skill-set differente: