Home / News / Sharkoon NIGHT SHARK ATX Midi Tower

Sharkoon NIGHT SHARK ATX Midi Tower

Il case pensato per l’élite dell’hardware – Prezzo consigliato a partire da 69,90 Euro

 

Sharkoon NIGHT SHARK ATX Midi Tower | Il case celebrativo del quindicesimo anniversario di Sharkoon | Spazi interni generosi pensati per l’hardware ad alte prestazioni | Pannello frontale e laterale in vetro temperato | Progettato per ottimizzare al massimo la visibilità dell’hardware | Creato per il raffreddamento a liquido | Possibilità di installare fino a otto ventole da 120 mm| Case realizzato in quattro versioni | Prezzo consigliato a partire da 69,90 euro

 

Sharkoon Technologies per festeggiare il suo quindicesimo anniversario ha deciso di realizzare un case da gamig dedicato all’hardware di fascia alta. Il NIGHT SHARK ATX Midi Tower –questo il suo nome in codice- è il più grande cabinet mai prodotto da Sharkoon sin ora. È in grado di ospitare schede madri con processori doppi o multipli, schede grafiche fino a 42 cm e dispositivi di raffreddamento della CPU fino a 16 cm. Il vetro temperato utilizzato sulla paratia destra e sul frontale consente di mettere in risalto tutta la componentistica. Per ottimizzare ulteriormente la panoramica dell’hardware, Sharkoon ha stravolto la progettazione interna collocando il tunnel dell’alimentazione nella parte superiore del case. Questo rende visibile non solo la ventola dell’alimentatore, ma offre una panoramica completa di tutti gli altri componenti.

Il NIGHT SHARK è ottimizzato per il raffreddamento a liquido. Il coperchio rimovibile utilizzato per l’installazione di HDD/SDD presente sulla paratia del case, dispone di fessure particolarmente lunghe per la facile installazione di serbatoi di raffreddamento a liquido. Un radiatore da 240 o 280 mm può essere posizionato comodamente sul frontale del case, mentre un radiatore da 360 mm può essere installato alla base. Per coloro che preferiscono il raffreddamento classico, la rimozione del coperchio per l’installazione di HDD/SDD, permetterà di montare fino ad otto ventole da 120 mm. Infine sul pannello anteriore potranno essere montate due ventole da 140 mm che sostituiranno le due da 120 mm.

Ai fini della personalizzazione dell’airflow, il case si presenta in quattro versioni. Il NIGHT SHARK Lite è senza ventole per disporre della massima libertà. Il NIGHT SHARK Blue o Red presenta un totale di tre ventole da 120 mm a LED, due sul pannello frontale e una sul pannello posteriore del medesimo colore con cui è rinominato il case. Il NIGHT SHARK RGB a sua volta ha tre ventole preinstallate da 120 mm, due frontali e una sul posteriore, ma a LED RGB addressable. Le ventole possono essere controllate o tramite la scheda madre oppure manualmente tramite il tasto reset collegato allo splitter RGB preinstallato nel case. Per i possessori di schede madri datate, il controllo manuale consente all’utente di scegliere tra quattordici effetti di illuminazione preimpostati. Invece il controllo mediante la scheda madre permette di illuminare il case fino a 16,8 milioni di colori.

Lo Sharkoon NIGHT SHARK è ora disponibile nella versione Lite al prezzo consigliato di 69,90 euro. E’ disponibile anche nella versione NIGHT SHARK Blue e Red al prezzo di 79,90 euro, oppure nella versione NIGHT SHARK RGB a 89,90 euro.

Check Also

Nuovi In WIn 101 e 101C.

In Win Presenta i modelli Chassis ATX per PC, 101 e 101C Il 101C include …