Home / Recensione / Anidees AI CRYSTAL Recensione

Anidees AI CRYSTAL Recensione

Il case All'interno

E se l’esterno è di ottima fattura anche l’interno non è da meno, tantissimi features e accorgimenti che nell’assemblaggio apprezzerete cosi come li ho apprezzati io durante la recensione. Andiamo in ordine e cominciamo dal copri PSU. Come noterete da questa foto non sono presenti bay da 5.25, scelta sicuramente ponderata e motivata in fase progettuale, fatta per l’esplosione dei download e delle periferiche USB; Infatti con meno di 20 euro, sul mercato, ormai sono acquistabili lettori DVD USB, che anche esteticamente se utilizzati con il case non vanno ad intaccare l’estetica.

img_0120

Il copri PSU, prima Optional pregiato, comincia a diventare uno standard per tutti i prodotti di fascia media, la sua funzionalità è tripla, copre il PSU, permette un cable management di qualità utilissimo per PSU non modulari o semi modulari e copre gli HDD. Inoltre il produttore ha previsto un grande passacavo con gommino proprio in prossimità dell’uscita dei cavi per alimentare le schede video.img_0122 Tra il copri PSU e le ventole rimane lo spazio giusto per un radiatore slim con ventole in Push. Così com’è montato di default, una delle tre ventole provvede al raffreddamento degli HDD, e tutte e tre insieme riforniscono il sistema di aria fresca. Il frontalino forato sui lati,  permette nonostante che le paratie laterali e il resto del frontale siano in vetro di rifornire il sistema sempre del giusto flusso di aria fresca necessaria.img_0123 Altra chicca, presente su pochi modelli in commercio, è il copri cavi. Facile da smontare ha il fondamentale ruolo di coprire il 90% dei cavi di servizio che servono al vostro PC per funzionare, dal 24 pin per l’alimentazione a quelli per la scheda madre fino ai cavi sata.img_0126
Da questa inquadratura sono ben visibili le 3 ventole con led bianco alloggiate sul frontale del case. Queste sono collegate ad un controller fan, di cui parleremo dopo. Le ventole raggiungono una rotazione massima di 1100 RPM.img_0127

Sul frontalino è previsto un filtro anti polvere magnetico facile da rimuovere e lavabile.img_0129

Anche il retro dal case è ricco di sorprese, il produttore non ha lasciato nulla al caso. Dalla disposizione dei cavi ai tanti bay da 2.5 per SSD o HDD.
img_0130

Sulla sinistra troviamo tutti i cavi proveniente dalla parte superiore del case, lo spazio a disposizione permette inoltre anche di inserirci altri cavi, come constaterete nella fase di montaggio. Al centro della foto troviamo il controller fan a tre velocità che vi permetterà di spegnere le ventole collegate e di usarle a 5V o a 12V.img_0132

Lo spazio è tale da permette un ottima gestione dei cavi; Presenti tre bay da 3,5 per gli HDD.
img_0133

Sulla destra troviamo ben 3 bay estraibili da 2,5 che vi permetteranno di montare tre SSD o tre HDD di tali dimensioni, la scelta di usare delle slitte semplici da smontare è molto gradita ed apprezzata.img_0134

Sotto di essi troviamo lo spazio per alloggiare il PSU, con griglia e filtro anti polvere. Lo spazio per il montaggio anche di alimentatori di grosse dimensioni c’è tutto, l’alloggio è munito anche di quattro piedini gommati su cui montare l’alimentatore in modo “sospeso”, scelta interessante in fase di progettazione che contribuisce a creare un’intercapedine tra esso e il fondo del case per lasciar passare l’aria in modo tale da tenere più fresco il PSU.img_0135

Le due aperture inquadrate nella foto sono quelle che verranno coperte dal copri PSU, la fenditura grande vicino ai cavi permette, in fase di montaggio, di poter sfruttare le fascette in tessuto per bloccare al meglio i cavi provenienti dal PSU.img_0136

Troverete altre foto in questa galleria.

img_0121
img_0128
img_0125
img_0124
img_0131
Loading image... Loading image... Loading image... Loading image... Loading image...

Indice