Home / Recensione / Antec Cube gaming chassis Razer edition. Recensione

Antec Cube gaming chassis Razer edition. Recensione

Design ed Esterno

Il cube vanta una forma esterna sfalsata e sbilanciata in avanti, questa particolarità apprezzabile e che lo rende sicuramente un case unico, ma le particolarità non finisco qui.

La parte frontale vanta una grande griglia al cui centro troviamo il simbolo Razer, esso è provvisto di illuminazione Led verde.Il frontale è la partite dedicata al rifornimento di aria fresca per tutto il sistema. Questa parte è completamente smontabile.Il case vanta due paratie con la medesima parte finestrata, questa segue la trama del case con una forma del tutto particolare.Il retro svela un altro particolare, il montaggio della scheda madre avviane in modo particolare, ribaltata da 180 gradi, quindi la posizione della scheda video da il dissipatore verso l’alto. Una plastica ben curata avvolge il retro del case. Anche essa è semplice da smontare. Sulla destra notiamo un tastino, esso controlla i Led.Sul fondo del case troviamo due robusti piedini gommati, le due strisce led e una feritoia per far respirare la ventola dell’alimentatore.

Altre foto.

IMG_0016_risultato
IMG_0023_risultato
IMG_0017_risultato
IMG_0022_risultato
IMG_0021_risultato
IMG_0025_risultato
IMG_0026_risultato
IMG_0027_risultato

Connettività.

Il case vanta due porte USB 3.0 e porta HD audio.

Check Also

HwReady – La nostra Redazione

Salve ragazzi! Eccoci finalmente a presentare la nostra Redazione! Ringraziamo tutti i brand con cui …