Home / Recensione / Antec EarthWatts Gold Pro 650w. Recensione

Antec EarthWatts Gold Pro 650w. Recensione

Gallery Esterno

Oggi proveremo per voi un alimentatore molto interessante proposto da Antec a circa 90 euro e vanta connettività semi modulare e certificazione Gold. L’Antec EarthWatts Gold Pro 650w ha come OEM Seasonic, di base la medesima piattaforma montata sulla serie Focus, questo lascia presagire una grande qualità. La piattaforma vanta tutti condensatori giapponesi di qualità e ben 7 anni di garanzia, anche essi sono un ottimo monito per spingersi verso questa scelta. Con l’unica linea da 12V da ben 54 ampere questo prodotto è capace di reggere qualsiasi tipo di configurazione di fascia alta.

La confezione mette in risalto la zona della griglia con il simbolo del produttore, troviamo inoltre tutte le certificazione del caso compreso quella 80 plus Gold. Sul retro troviamo tutte le altre caratteristiche. In bundle è presente la cavetteria modulare, la viteria e il cavo d’alimentazione.

Sul design essendo un alimentatore abbiamo ben poco da dire. Sui due lati troviamo l’adesivo che indica serie e wattaggio, mentre sulla parte alta troviamo tutte le altre caratteristiche del caso. L’alimentatore è semi modulare, i cavi dedicati alla scheda madre e CPU sono fissi, tutto considerato sicuramente non un problema. L’alimentatore è dotato di tasto I/O per lo spegnimento.

Il design semi modulare prevede quattro connettori, tre dedicati alla connessione molex e sata per gli HDD/SSD e uno dedicato alla PCI-e. Tutti i cavi utilizzati sono di tipo piatto, questi sono tra i più facili da utilizzare per il cable management visto il poco spessore. Sarà molto semplice per l’utente ottimizzare gli spazi grazie ad essi.

La ventola utilizzata riesce a rimanere molto silenziosa, infatti anche al 100% di utilizzo non supera i 1200 RPM, fino al 75% di carico la ventola non super i 500 RPM, in pratico rimanendo inaudita.

Andiamo a scoprire l’interno del prodotto.

L’hardware che troviamo all’interno è di prima scelta, il circuito CC-CC da 3.3v e 5v è molto complesso ed è alimentato da una linea 12v, il sistema è lo stesso che troviamo su alimentatori sotto i 200 euro, quindi su roba di un certo livello. Nella zona che si occupa di filtrare la corrente troviamo ben 4 condensatori ad Y e 2 a X con una bobina. Un termistore NTC e un relè proteggono da sbalzi di corrente. Il condensatore primario è un KMR Nippon da 330 uF.

L’alimentatore offre come vedremo una curva di efficienza ottima anche a basso carico, cosa che indica la qualità della componentistica. Infatti con un carico dei 20% assorbendo 145.69w riesce a fornirne al sistema ben 131.51w per una efficienza del 90.27%. Con un carico del 50% assorbendo 359.80w riesce a fornirne al sistema ben 327.17w con una efficienza del 90.93%. Con un carico del 100% assorbendo 735.20w riesce a fornirne al sistema ben 648.78w con una efficienza del 88.25%.

 

Siamo giunti alla fine della nostra recensione, L’Antec EarthWatts Gold Pro 650w è un prodotto top, su un ottima piattaforma a cui affidare il vostro hardware. Il PSU è dotato di tutti i filtri e le protezioni necessarie per evitare eventuali problemi dovuti a sovratensioni. Avere in dotazione la medesima piattaforma utilizzata nei seasonic focus è sicuramente una assicurazione di qualità e affidabilità, anche grazie ai 7 anni di garanzia. L’alimentatore rimane sempre silenzioso anche sotto il massimo dello sforzo, cosa importante. L’unica linea da 12v è capace di erogare ben 650w, quindi la possibilità di erogare corrente per CPU e GPU di fascia molto alta senza nessun tipo di problema.

Un alimentatore che vista la qualità generale e il prezzo prestazione si candida a pieno titolo tra uno dei migliori su questa fascia di prezzo.

Indice