Home / Recensione / Antec GX300 Midi Tower Recensione

Antec GX300 Midi Tower Recensione

Il case all’interno

Il case al’interno è ben strutturato per la fascia di prezzo in cui si colloca. Il case misura 485 mm (H) x 180 mm (W) x 475 mm (D) con un peso di 5,45kg, supporta graphics card fino a 15.7” (400 mm) e CPU cooler alti 5.5” (140 mm).

IMG_0745

Sul top una grossa griglia con la predisposizione per due ventole da 120mm, poco lo spazio a disposizione.

IMG_0746

Il piatto mainboard presenta asole passacavo in prossimità di un eventuale motherboard MicroATX o ATX che sia, ottimo per un cable management eccellente in entrambi i casi. Il foro sul retro del socket è ampio e con la bombatura della paratia diventa notevole lo spazio.

IMG_0747

Sul retro troviamo la ventola ed i 7 slot di espansione con le apposite viti. Questi davvero ben fatti e forati, oltre che riutilizzabili.

IMG_0748

Il vano che andrà ad ospitare il PSU, oltre ad avere la griglia con il filtro anti-polvere visto in precedenza, presenta 4 morbidi gommini per isolare il PSU.

IMG_0749

Sul frontale vi sono 3 slot da 5,25″ per lettori ottici o altri dispositivi, questi da fissare con le viti

IMG_0751

Scendendo ci sono due cestelli distinti e separati, uno dei quali removibile (quello superiore) e gestibile in larghezza con l’apposita predisposizione; in questo modo si possono applicare sia storage da 3,5″ che da 2,5″.

IMG_0750

Il sistema di fissaggio degli storage avviene su dei carrellini con gli appositi gommini.

IMG_0752

Ecco come si presenta il case una volta eliminato il cestello superiore.

IMG_0753

Nel dettaglio il pannello frontale dall’interno.

IMG_0754 IMG_0755

Ed ecco la struttura del frontale e la griglia con la spugna del pannello.

IMG_0756 IMG_0757

Il retro evidenzia ancor di più le asole passacavo ed il foro in prossimità del socket.

IMG_0758

Non vi è spazio tra la paratia ed il retro del piatto mainboard, questo perchè Antec ha dedicato al cable management la bombatura della paratia.

Indice