Home / Recensione / ANTEC Mercury RGB AIO M120 mm. Recensione

ANTEC Mercury RGB AIO M120 mm. Recensione

Gallery

Per radiatore e pompa ci basta riprendere quello detto del modello non RGB. Il radiatore è spesso poco meno di 3 cm ed è dotato di un ottima superficie lamellare da ben 16  lamelle per pollice. Lo stesso è completamente composto in alluminio!

La pompa ha la capacità di spostare la bellezza di ben 3.5 L al minuto ed è alimentata mediante connettore sata. Il tutto rimanendo sotto i 30 dBa. Per la durata il produttore garantisce per ben 50000 ore. 

I tubi sono ricoperti in teflon ed hanno una lunghezza che si agita intorno ai 30 cm. Parliamo di tubi abbastanza spessi e che danno un ottimo senso di robustezza.

La ventola è fornita di viti per essere fissata al radiatore. Altre quattro viti servono per fissare il radiatore al case. In bundle troviamo una serie di cavi. Uno serve per sfruttare il controller integrato che va alimentato mediante cavo sata. L’altro cavo permette di collegare i due led direttamente alla scheda madre. Cosi da gestire l’illuminazione con un unico software, quello della scheda madre.