Home / Recensione / Antec P110 Silent. Recensione

Antec P110 Silent. Recensione

Case in funzione

Passiamo all’assemblaggio che può essere fatto in modo modulare per quanto riguarda le periferiche di archiviazione. Antec ha previsto l’utilizzo di viti dotate di anti vibrazione per ridurre al minimo il rumore prodotto dalla rotazione dei dischi.

Anche per quanto riguarda gli SSD il montaggio è semplificato grazie allo slot facilmente rimovibile.

Il discorso continua per i due alloggi sul copri PSU, semplici da usare o da rimuovere se inutilizzati. Abbondante lo spazio vicino alla slitta per gli HDD sul retro per il PSU.

Il case è dotato di Led in prossimità del simbolo del produttore.

Il passa cavi bilaterale è semplice da rimuovere per favorire l’assemblaggio.

Sul retro gli spazi per il cable management sono abbondanti, rendendolo semplice anche per i meno esperti.
Sul frontale grazie al passacavi ottenere un risultato pulito è semplice e alla portata di tutti. Inoltre fa sicuramente il proprio lavoro il reggi scheda video che evita che sotto il peso del dissipatore questa possa piegarsi portandosi dietro la PCI. Lo spazio è generoso permettendo il montaggio di radiatori e pompa senza troppi problemi!

Indice