Home / Recensione / Antec P7 Silent: La nostra recensione.

Antec P7 Silent: La nostra recensione.

Il case all’interno

Cominciamo a scoprirne l’interno rimuovendo il frontale, notiamo da subito la presenza di un bay da 5.25 pollici, oramai abbastanza raro.

Passiamo alla paratia frontale, che poi è identica a quella sul retro. Come possiamo vedere troviamo i pannelli fonoassorbenti che coprono l’intera superficie e che come vedremo più avanti fanno il loro lavoro.

Analizziamo la parte frontale che è molto ben strutturata. Un grosso copri PSU occupa tutta la parte inferiore con un foro in prossimità della connettività e un altro foro per installare un AIO fino a 240MM. Il top è completamente sigillato, quindi in totale il case permette di montare tre ventole da 120MM.

Il retro del case è congeniato per ospitare due HDD da 3.5 pollici e due HDD o SSD da 2.5 pollici. Una feritoia permette il passaggio dei cavi dal retro alla parte frontale, cosi facendo si ottiene un buon ordine generale. La possibilità di gestire la slitta per gli HDD permette di ottimizzare gli spazi a seconda della tipologia di hardware montato.