Home / Recensione / Antec P8. Recensione

Antec P8. Recensione

Il case all’interno

Scopriamo l’interno del case, nella parte basse troviamo un ampio copri PSU che domina totalmente questa sezione del case. Su di esso sono presenti due slitte per ospitare SSD, mentre sulla destra troviamo un foro che permette di istallare un radiatore SLIM con ventola.

In bundle il case è fornito di tre ventole con led bianche che creano un airflow dal frontale in immissione verso il retro in espulsione.

Il case gestisce alla perfezione i cavi grazie ai fori al punto giusto ed a un ampio passa cavi.

Un ampia paratia domina la piastra della scheda madre, cosi da rendere semplice montare qualsiasi tipo di dissipatore.

 

Il frontale del case si apre con facilità, anche su di esso troviamo un ampio filtro anti polvere e da questa posizione è possibile rimuovere o montare le ventole.

Il retro è stato ben organizzato dal produttore. Lo spazio per il montaggio delle periferiche di archiviazione e la gestione dei cavi è ottimo.

Il case offre la possibilità di montare due HDD da 3.5 pollici e ben quattro da 2.5, due sul frontale e due sul retro.