Home / Recensione / Asus AMD R9 290 DirectCU II: Recensione

Asus AMD R9 290 DirectCU II: Recensione

Overclock

 

I testi sono stati eseguiti con un OC accessibile a tutti e senza la modifica di voltaggi, nonostante il caldo ho deciso di spingere questa scheda, volendo si poteva salire ancora ma ad aria è stato abbastanza rischioso, consiglio a chi si voglia dilettare di non spingersi fino a questo punto per evitare di buttare la scheda e se proprio volete overcloccare vi consiglio sistemi di raffreddamento a liquido.

Come prima cosa ho impostato le ventole al 60% manualmente ( abbastanza rumorose ) e ho cominciato a spingere un po sui voltaggi, il sample in mio possesso regge +80 Mhz sulla gpu senza le modifiche dei voltaggi, con un + 80 sul voltaggio sulla GPU siamo riusciti a raggiungere i 1150 mentre sulle VRam siamo riusciti a salire senza modificare i voltaggi fino a 1320, le Elpida non sono proprio il sogno degli Overclockers.

VI segnalo che nonostante l’ottimo flusso d’aria e la ventola ad alti giri ho raggiunto gli 89 gradi sulla GPU e ben 108 gradi sui VRM della GPU mentre su quelli delle VRam sono arrivato a 83 gradi, il PT è stato impostato a +40% e ho superato i 300 Watt di consumi.

graph

 

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

OverclockUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa a PhysX e …