Home / Recensione / Asus ROG STRIX Z490-A GAMING: La serie Strix si tinge di bianco per la serie 10 intel. Recensione

Asus ROG STRIX Z490-A GAMING: La serie Strix si tinge di bianco per la serie 10 intel. Recensione

Introduzione

Si chiama Z490 il nuovo chipset Intel che accompagna la nuovissima serie 10. Tutti i produttori si sono quinti mobilitati per fornire al mercato nuove e performanti schede madri. Oggi grazie ad Asus proveremo per voi la ROG STRIX Z490-A GAMING, una scheda madre che si piazza sulla fascia di prezzo da 300 euro e che è fornita da 14 fasi, un sistema 12 + 2 per affrontare il nuovo top di marca Intel che vanta ben 10 core. Come andremo a vedere a breve la nostra Strix vanta la colorazione bianca grigio metallizzata, quindi un design accattivante.

Ma per occhi più attenti notiamo tanti dissipatori posizionati nelle zone calde, dissipatori di dimensioni anche generose. Come andremo a vedere infatti il design utilizzato la cura lato alimentazione è stata tanta, questo è sicuramente dovuto alle nuove CPU Intel e alla loro avidità nella richiesta di energia. Ricordiamo inoltre che l’Overclock è possibile solo su z490 e solo sulle CPU K o KF.

Prima di cominciare a vedere le caratteristiche della nostra Strix Z490-A è bene parlare del chipset che questa utilizza. Con le nuova CPU Intel ha introdotto quattro nuovi chipset Z490, H470, B460 e H41. La nostra scheda madre utilizza il top di marca Z490 come si comprende anche dal nome. Siamo difronte ad un chip prodotto a 14nm come per z390, non troviamo le nuove PCI-E 4.0 che al momento rimangono supportate solo da AMD. Troviamo importanti novità per quanto riguarda la connettività, il chipset support Ethernet 2,5 Gbps  e Wi-Fi 6. Due novità importarti e sicuramente degne di nota. Insieme alla CPU si raggiungono un totale di 40 linee PCI-E, 24 sono quelle fornite dalla scheda madre. Dobbiamo dire che di base questo chipset porta novità solo per quanto concerne la connessione di rete.

Indice