Home / Recensione / Asus Zenfone 3 Max – Recensione

Asus Zenfone 3 Max – Recensione

Display e Audio

La casa taiwanese per questo nuovo ZenFone 3 Max, ha adottato un display da 5.2″ IPS con risoluzione 1280×720 PX con una densità di 282 PPI, nota negativa, ovvero non proprio una risoluzione dello schermo tra le migliori sul mercato. Ormai è abitudine avere a disposizione schermi in FullHD su ogni tipo e fascia di prodotto e non averlo su questo la riteniamo una mancanza. Ma, c’è da dire che, la scelta di Asus non è stata casuale o negligente, ma molto ponderata. Così facendo, infatti, visto l’hardware non eccelso in dotazione, ha potuto creare un dispositivo equilibrato e fluido in quasi tutte le situazioni di utilizzo, senza poi, scegliendo di montare un display a risoluzione maggiore, appesantire il dispositivo di maggior consumi a scapito della batteria, che come idea progettuale vuole essere il punto di forza di questo smartphone. In generale, bisogna dire, che il display ha una bella resa cromatica e risulta molto luminoso in qualsiasi condizione di luce. Asus ha inoltre ridotto al minimo le cornici laterali, che in questo smartphone sono di soli 2,25mm, lasciando allo schermo il 75% di tutta la superficie. Il display è inoltre protetto dalla terza versione del Gorilla Glass che lo rende resistente ai graffi accidentali.

img_1916

L’audio in capsula è davvero ottimo, durante le chiamate, il suono risulta essere limpido con un volume abbastanza elevato ma senza alterazione dei suoni.

L’altoparlante è posto sulla parte posteriore del telefono è di buona qualità e anche al massimo del volume non ha alcun tipo di distorsione.

Asus ZenFone 3 Max è dotato di due microfoni, quello principale in basso, accanto alla porta USB, e un altro per la rimozione dei rumori, posto sopra la fotocamera posteriore.

Ottime anche le cuffie In Ear offerte in dotazione.

img_1904 img_1882 img_1883 img_1893

Indice