Home / Recensione / Be Quiet! Pure Base 500 DX bianco. Recensione

Be Quiet! Pure Base 500 DX bianco. Recensione

Introduzione

Oggi recensirò per voi un nuovo nato in casa Be Quiet!, il Pure base 500DX. Il famoso marchio tedesco che fa da sempre della qualità e del silenzio il suo marchio di fabbrica ci offre un prodotto pensato per le calde giornate estive. Il giovane DX infatti arriva ben fonito, con ben tre ventole da 140 MM montate nei punti strategici, inoltre troviamo un frontale curato ma per lo più aperto. Come qualsiasi appassionato sa, un frontale aperto è fondamentale per affrontare il caldo, perchè permette all’aria fresca un accesso più semplice e quindi un flusso più naturale ed efficace dell’espulsione di quella calda.

Ma siamo nell’epoca degli RGB e quindi il produttore ha ben pensato di fornire due zone RGB, una sul frontale e una interna cosi da permette una illuminazione completa dell’hardware. Non manca quindi il controller integrato per gestire l’illuminazione mediante un singolo tasto. Il case vanta un bel vetro temperato che è stato curato cosi da nascondere le zone meno belle. Il copri PSU è totalmente forato, anche questo un aiuto al sistema di ventilazione interno del prodotto. Sono diverse le chicche che ci aspettano, scopriamole insieme.

Indice