Home / Recensione / CTesports LINX, case economico da Cortek. Recensione

CTesports LINX, case economico da Cortek. Recensione

Il case all’interno

La rimozione del vetro avviene mediante quattro viti. Accedendo alla parte interna del case si apprezza il copri PSU e i fori presenti sullo stesso per garantire il cable management. Il prodotto permette il montaggio di cinque ventole da 12cm, nessuna ventola è presente in bundle, quindi sarà l’utente a doversi munire delle stesse.

Il frontalino si rimuove facilmente, grazie alla maniglia presente nella parte basse dello stesso. Il livello qualitativo generale dei materiali è buono. Accedendo al frontale è possibile montare le tre ventole.   Rimuoviamo la paratia non finestrata e accediamo alla zona dedicata al cable management, in questa zona è possibile montare gli HDD e gli SDD, per i primi la difficoltà è data dalla mancanza di slitte, quindi si deve provvedere con le classiche viti, consiglio di farlo senza il frontalino inserito. La slitta degli HDD è rimovibile, un vantaggio per il montaggio di PSU molto lunghi.