Home / Recensione / DeepCool Gamer Storm Captain 240 Pro. Recensione

DeepCool Gamer Storm Captain 240 Pro. Recensione

Gallery

Le ventole hanno regime di rotazione che varia tra i 500~1800 RPM ± 10% con un CFM da 69.4. La pressione statica delle stesse arriva a  2.42 mmAq, che è un buon valore quando si parla di ventole da AIO. La rumorosità arriva fino a 30 dBa. Le ventole sono studiate per essere utilizzate sugli AIO e fanno egregiamente il loro lavoro. Nelle foto potrete vedere il doppio connettore, uno per il controllo della ventola e l’altro per l’illuminazione RGB. Sono presenti inoltre i cuscinetti anti vibrazioni.

Il design della pompa è identico a quella precedente, cambia appunto l’illuminazione RGB che è veramente molto ben studiata. Il blocco pompa waterblock vanta alcune tecnologie proprietarie, sono presenti cuscinetti e asse in ceramica Zirconia e un motore trifase, con più potenza e che permette alla pompa di lavorare ad un massimo di 2200 RPM. Sono presenti dei micro canali nel blocco di rame a contatto con la CPU, cosi da favorire lo scambio termico tra CPU e acqua. La pompa presente una doppia camera per l’acqua, in tale modo l’acqua fredda scorre in un unica direzione. Cosi sì ottengono diverse migliorie per quanto riguarda le prestazioni del prodotto.

Il radiatore con una folte superficie lamellare vanta una tecnologia in grado di regolare automaticamente la pressione interna del sistema, tale tecnologia è chiamata APAF (Automatic Pressure Adjustment Function), in tale modo si ottengono prestazioni superiori e soprattutto una maggiore sicurezza e affidabilità.

Indice