Home / Recensione / Fractal Design Celsius+ S36 Prisma: L’evoluzione di un gran AIO. Recensione

Fractal Design Celsius+ S36 Prisma: L’evoluzione di un gran AIO. Recensione

Introduzione

Il noto produttore svedese ci ha permesso di partecipare al lancio della nuova serie di AIO. Quindi oggi mettiamo le mani sul nuovissimo e fiammante Fractal Design Celsius+ S36 Prisma, un AIO da 360 MM con illuminazione RGB e con diverse altre chicche legate ala gestione di ventole ed illuminazione RGB. La versione precedente era riuscita ad impressionarci per le performance con ventole montata in espulsione, in questa nuova versione si torna ad un posizionamento normale delle ventole e si aggiunge una bella illuminazione RGB.

L’aggiunta dell oramai “classiche” lucine non porta però via la qualità che ci aspettiamo da Fractal. Troviamo infatti sempre il controller posto sul radiatore che si evolve, non solo permette di collegare tutte le ventole su di esso per poi essere collegate con un solo quattro pin, ma funge anche da HUB per l’illuminazione RGB.

Ma proseguiamo per gradi e andiamo a scoprire le nuove caratteristiche introdotte dai Celsius+.

Indice