Home / Recensione / Fritz!Box 6890 LTE, unire la velocità delle linee mobile con l’ADSL! Recensione

Fritz!Box 6890 LTE, unire la velocità delle linee mobile con l’ADSL! Recensione

Introduzione

Dopo aver recensito il top di marca Fritz!Box 7590 recensiamo un prodotto che ne condivide moltissime caratteristiche ma che ne vanta una che sicuramente lo differenzia dalla maggior parte dei modem/router in commercio, cioè la possibilità di installare una SIM dati con velocità LTE. Il Fritz!Box 6890 LTE è un modem/router con delle caratteristiche straordinarie e che unisce la qualità costruttiva e un ottima ricezione LTE.

A cosa può servire inserire una sim dati in un modem dalle caratteristiche tali da essere utilizzato in una piccola attività? Pensate di abitare in una zona non servita dall’ADSL ma comunque di avere la necessità di connettere molteplici dispositivi, oppure poter passare dall’ADSL alla connessione mobile in caso di interruzione della prima o perchè semplicemente ci serve più velocità in Upload per alcuni tipi di file. Siamo quindi difronte ad un prodotto estremamente completo e che non ha paura di trovarsi a dover gestire differenti tipi di connessioni e nel farlo offrire quella grande qualità alla quale ci hanno abituati i prodotti AVM.
Il marchio tedesco cosi dedica questo prodotto al più esigente degli esigenti tra gli utenti e viste le molte offerte che piano piano stanno aumentando il numero dei Giga diminuendo il prezzo il nostro 6890 si trova pronto a poter diventare il primo model router da casa per connessioni di tipo flat basate su linee mobile. E ovviamente è pronto a farlo con caratteristiche da top di marca, ma non possiamo aspettarci che questo da un Fritz!Box.

La confezione è quella classica alla quale siamo abituati per questa tipologia di prodotti, un bel azzurro fa da sfondo ad una immagine del prodotto e a tutte le caratteristiche che lo accompagnano.

Il bundle è folto e prevede tutta la cavetteria necessaria ad un perfetto funzionamento del prodotto. Sono presenti anche le due antenne per LTE, potrete anche montarne differenti e magari anche esterne se la connessione risulta essere molto debole.

Il design è identico a quello del 7590 e molto simile a quello del 7530. La nuova livrea dei Fritz!Box ha messo tutti d’accordo lato design! Sono 5 i led post nella parte superiore con dei tasti dedicati alle funzioni WPS, DECT e per la disattivazione dei Wi-Fi. L’unica grande differenza di design è data dalla presenza delle due antenne per LTE che verranno montate sul retro del nostro Fritz! in prossimità della connettività.

Il retro del nostro Fritz!Box 6890 LTE, rispetto al 7590 perde una porta USB 3.0 e una porta per telefono questo per fare spazio alle due antenne LTE. Per il resto il nostro prodotto vanta quattro porte Gigabit, una porta WLAN, una porta DSL, una fon con una seconda laterale con un apposito adattatore in bundle per il nostro standard e una fon s. Lateralmente è presente anche una porta USB 3.0. Come potete vedere sono presenti alle estremità le due antenne LTE.

La prima configurazione del Fritz!Box è completamente guidata, ma se dovrete apportare cambiamenti potrete utilizzare gli assistenti. Mediante questa sarà veramente molto semplice e alla portata di tutti configurare il vostro nuovo e fiammante modem. Durante la configurazione potrete scegliere quale linea utilizzare. Noi durante i nostri test abbiamo provato entrambe le tipologia di connessioni, per quanto riguarda quella mobile ci siamo affidati a Tim. Il nostro sample ha avuto difficoltà ad auto-configurare la nostra linea mobile, abbiamo dovuto inserire manualmente l’APN, è una operazione molte semplice. Passare dalla rete mobile alla rete ADSL è veramente semplice, inoltre il sistema ha delle funzioni di backup della rete che evitano disconnessioni nel caso la linea fissa dovesse subire una interruzione. Il primo test è effettuato con ADSL mentre il secondo sotto LTE.

Tra le tante funzioni del modem dobbiamo sicuramente citare la funzione FallBack che utilizzare la linea selezionata come linea di “riserva” quando la principale smette per qualsiasi motivo di funzionare.

Qui trovate i nostri classici test.

Signal Test.

Nel nostro test verifichiamo l’effettiva qualità e potenza del segnale Wi Fi del router simulando prima un normale utilizzo in giro per casa, partendo dai 3 metri di un normale utilizzo in prossimità, per poi passare ad un locale separato da muri, rispetto al modem, fino ad arrivare ad un severo test in appartamenti situati ben 2 piani più in alto ed in una stanza non sovrapposta direttamente sopra il Router ma “sfalsata”.

Ping Test.

Ricordo che questo valore è influenzato da ogni singola connessione e da quanti dispositivi sono connessi alla rete che potrebbero inviare o ricevere pacchetti.
Il test viene ripetuto tre volte e con un solo dispositivo connesso.

Siamo giunti alla fine della nostra recensione, il Fritz!Box 6890 LTE è un top di marca capace veramente di fare la differenza in ogni situazione. Avere le caratteristiche del top di marca tra i Fritz! ed aggiungere anche la possibilità di utilizzare le reti mobile porta questo prodotto ad un altro livello, andando veramente a fare la differenza in qualsiasi situazione. Sul mercato, sapendo cercare, si riescono a trovare offerte mobile che offrono anche oltre i 200 Gb mensili, tale soluzione può risultare una soluzione molto più che conveniente per coloro che non hanno accesso ad una linea ADSL decente o ad una buona fibra ottica. Penso alle nostre esigenze ad esempio che ci costringono giornalmente ad utilizzare la rete mobile per l’upload dei video, dovendo utilizzare lo smartphone come hot spot. Con un prodotto come il modem in questione duttile ed estremamente semplice da utilizzare qualsiasi sia la vostra linea le prestazioni saranno al top.

Ci siamo concentrati molto sulla possibilità di utilizzare due diverse linee ma non dobbiamo dimenticarci di tutte le altre caratteristiche da top di manca che differenziano di solito i prodotti Fritz da tutti gli altri prodotti sul mercato. Siamo difronte ad un 4 x 4 wireless AC + N con MIMO multi-utente con velocità che possono arrivare con Wireless AC fino a 1.733 Mbit/s lordi in 5 GHz e N fino a 800 Mbit/s lordi in 2,4 GHz. Il modem è capace di gestire linee VDSL 35b fino a 300 Mbit/s ed è supportato dalla maggior parte dei provider internet.

Tiriamo le somme, siamo difronte ad un top di marca a tutto tondo al quale è impossibile trovare un difetto. L’unica cosa di cui ancora non ci siamo occupati è il prezzo, il prodotto in questione si trova a circa 349 euro, un prezzo importante ma giustificato dalle grandissime qualità che il prodotto porta con se.

Non possiamo che assegnare il massimo dei voti e un award.

Indice