Home / Recensione / Fritz!Fon C4 e Fritz!DECT 200. Recensione

Fritz!Fon C4 e Fritz!DECT 200. Recensione

Design ed Interno

Il dispositivo si presenta in modo elegante, con una bella colorazione bianca e i tasti grigi. Il display ha un PPI di 180 con una risoluzione di 240 x 320 pixel con ottimi colori. Il C4 ha un ampio menù che lo rende un di più rispetto ad un semplice cordless, è possibile infatti impostare account mail e controllarle direttamente da esse. Uno sguardo è come sempre rivolto alla sicurezza, le telefonate infatti sono codificate. Molto comodo anche la rubrica fino a 300 numeri.

Il telefono vanta una batteria da 750 mAh che si ricarica in circa 6 ore, consentendo ben 10 ore di telefonata ad alta qualità e 6 giorni in stand-by. Il Fritz!Fon permette di utilizzare delle cuffie e l’altoparlante integrato, anche attraverso esse la qualità di telefonata è sensibilmente superiore.

Semplice anche impostare la segreteria con messaggi personalizzati, cosi da evitare di perdere telefonate. Tra le tante funzioni quella DECT Eco è sicuramente la più interessante per consumi e per la salute, dato che quando non è utilizzato il telefono riduce al minimo le onde radio.

La basetta funge più che altro da carica batteria, il C4 si collega direttamente al Fritz semplicemente cliccando il tasto DECT su di esso.

Passiamo al piccolo Fritz!DECT 200 che come vedete presenta una presa schuko, questo prodotto infatti ha una doppia funziona, la prima è estendere la rete DECT del vostro Fritz, permettendo al vostro cordless di collegarcisi sopra, mentre la seconda funzione è quella di misurazione dei consumi e dell’alimentazione di tutti gli apparecchi collegati su di essa. Il tutto grazie all’apposita APP.