Home / Recensione / Fritz!Fon M2. Recensione

Fritz!Fon M2. Recensione

Design ed Interno

Le prime operazioni da fare sono associare il piccolo M2 con il vostro modem Fritz!Box, il tutto avviene mediante un comodissimo bottone DECT che in un batter d’occhio assocerà i dispositivi. Dalla schermata del Modem o direttamente dal cordless potrete impostare le tante funzioni multimediali che accompagnano il prodotto. Infatti podcast, feed RSS, ascoltare la radio e leggere le vostre mail non è mai stato cosi facile. Il tutto perdendo qualche minuti ad impostare i servizi sul vostro telefono di casa.

Il prodotto vi offe la possibilità di creare rubriche con tanto di foto fino a 300 contatti, con una autonomia che varia tra le 9 o 10 ore in conversazione e ben 10 giorni in stand-by. Questo è possibile grazie alla gestione intelligente programmata dal produttore per la gestione delle onde radio che vengono ridotte al minimo quando il prodotto non sta funzionando.

Comodissima anche la funzione viva voce che mantiene un alto standard di qualità nonostante un buon livello di volume.