Home / Recensione / G-Master GB2783QSU: Monitor 1440p secondo iiyama Recensione

G-Master GB2783QSU: Monitor 1440p secondo iiyama Recensione

Dopo la calibrazione

Occupiamoci ora di uno dei momenti più importanti per la recensione di un monitor, la calibrazione.

Per effettuarla ci affideremo ad uno Spyder 5 pro di datacolor e al suo software dedicato.

Per prima cosa, di seguito, vi posto le tre foto che ho utilizzato come campione per meglio notare la differenza tra prima e  dopo la calibrazione.

test-monitor-1 test-monitor-2nature_mountain_forest_landscape_fog_house_tree_ultrahd_4k_wallpaper_3840x2160

Foto prima della calibrazione del monitor.

20161114_171915 20161114_171935_hdr 20161114_171957

Procediamo alla calibrazione, dico subito che è stata alquanto semplice, dato che i profili colori del produttore sembrano essere molto buoni di loro, sono dovuto intervenire solo sui Kelvin, settando il profilo su “Caldo” rispetto ad impostazione utente, ed impostando la luminosità al 37% che corrisponde a 200 Cd/m2.
Queste impostazioni ovviamente sono adatte al sample che abbiamo in redazione.

QUI troverete il file prodotto dal programma per la calibrazione.

20161114_180535 20161114_180551 20161114_180610

Dopo la calibrazione il programma di Datacolor ha riportato questo dato del valore RGB.

20161114_180818