Home / Recensione / Gammec Weapon e Xblade meccanica. Tastiere da gaming. Recensione

Gammec Weapon e Xblade meccanica. Tastiere da gaming. Recensione

Test

Gammec Xweapon.

Allora andiamo ai test su strada, usando un gergo automobilistico. Cominciamo dalla più “grossa”, la posizione delle mano è comoda da utilizzare grazie al poggia polsi che come al solito è un bene. La pressione dei tasti è giusta per una membrana ed è precisa. I tasti macro funzionano bene cosi come quelli multimediale. Insomma una tastiera che fa il suo e di bella presenza. I tasti programmabili sono molto utili in giochi complessi che richiedono una serie di pressioni ripetute e veloci.

Gammec Xblade.

La Xblade è una bella sorpresa. Simile ad altre tastiere in commercio con switch blu ontemu che hanno un buon feed e un buon suono alla pressione. Anche lei abbastanza comoda e sicuramente con una bella illuminazione, che di questi tempi è fondamentale. La robustezza è sicuramente un altra delle cose che facilmente si apprezzano del prodotto. Questo la rende sicuramente un prodotto adatto al professionista, vista la predisposizione della tipologia di switch utilizzati a dare il meglio in lunghe sessioni di scrittura.

Check Also

NAOS QG Mionix

Ciao a Tutti oggi andremo a vedere il Top gamma di Mionix il Naos QG …