Home / Recensione / Gold Note Valore Plus 425

Gold Note Valore Plus 425

Introduzione

gold_note_valore_nome

Purtroppo mi trovo a scrivere in uno di quei momenti non ideali, la recente dipartita di un mio educando, a cui voglio dedicare la recensione, mi ha costretto a pensare quantomeno al perché di tanti avvenimenti. Tra questi vi era anche il mio essere recensore: perché? Davanti alla morte essenzialmente non c’è risposta scientifica che tenga, l’unica che sono riuscito a trovare è che se avessi smesso di scrivere Tommy si sarebbe presentato giusto per tirarmi un paio di ceffoni e chiedermi che cosa stessi facendo; data la gioia che scaturiva davanti al vedere il suo educatore su YouTube, se avessi smesso avrei fatto probabilmente uno dei più grandi errori della mia vita.

PREMESSA

Quando si tratta di ascoltare vinili va sempre a finire che chiamo un mio amico di vecchia data e con qualche anno in più sulle spalle, alla fin fine si fanno grandi ascolti, si parla di musica… e si va sempre a parare sul costo dei supporti. Di come quando era un ventenne alla fin fine con 75000 lire ci si prendeva 4 o cinque album, mentre oggi con 75€ si fa fatica a prendere il terzo… e dire che oggi il tutto potrebbe costare anche assai meno rispetto al passato!

Il secondo discorso è invece inerente ai costi dell’ascolto di qualità, e quando come in questa occasione si trova un prodotto di valore ad un prezzo ragionevole si è anche contenti.

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

CRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …