My title page contents

In Win 509 Recensione

Conclusioni

Siamo giunti alla fine della nostra recensione, l’In Win 509 ci ha meravigliati dall’inizio alla fine grazie all’altissimo livello qualitativo generale. Il case pesa da solo 14kg, costruito totalmente in Secc e vetro temperato trasmette a prima vista sensazione di estrema solidità. Ma se i materiali sono in linea con la qualità che contraddistingue i prodotti In Win, la progettazzione e la realizzazione se possibile sono ancora migliori. La scelta di una sotto struttura ( in colore rosso ) alla quale ancorare molte cose fondamentali la trovo un qualcosa di geniale per il design. Grazie ad essa la possibilità di montare un impianto a liquido a doppio radiatore, con pompa e vaschetta di grandi dimensione non solo è possibile, ma è estremamente facile. 

Tra le accuratezze che mi piace far notare c’è anche il sistema di fissaggio della paratia finestrata. Ultimamente ho recensito parecchi case che montano un unico vetro, ma, seppur i vetri qualitativamente erano abbastanza buoni i sistemi di ancoraggio sono sempre risultati “delicati”, al punto che, seppur i vetri siano fragili di loro, romperli risultava essere abbastanza semplice. Con il 509 il problema invece non sussiste, l’ancoraggio è solidissimo. Altra nota degna di segnalazione è la possibilità di smontare la tripla slitta per gli HDD con un unica vite.

 

Design.

Design semplice ed elegante, la colorazione scura lo rende adatto a qualsiasi tipo di ambiente. I vetri fumè permettono all’utente finale di decidere il livello di visibilità che vuole dell’hardware montato al suo interno.

Materiali.

Il case è composto da SECC e Vetro temperato, gli unici oggetti in plastica sono per ovvi motivi le slitte per gli HDD. Materiali da top di gamma.

Flusso d’aria.

Il flusso d’aria è studiato in due modi a seconda che si utilizzi il case con sistemi a dissipazione ad aria o a liquido. Nel primo caso è possibile montare fino a tre ventole sul top, tre sulla struttura interna e una in espulsione. Nel caso di utilizzo di AIO si può optare per citato su oppure utilizzare una via ibrida come ho fatto io in foto, spingendo l’aria calda verso avanti, essa uscirà o dal frontale o dalla paratia laterale forata. Nel caso di utilizzo di impianto a liquido opterei per un sistema un pò strano con il primo radiatore, quello montato sulla parte frontale con ventole che pescano l’aria da esso e la spingono all’interno del case, il secondo radiatore montato sula struttura in rosso che spinge l’aria dall’interno del case verso il frontale; Poi monterei tre ventole che prendono l’aria calda emessa dai due radiatori e la spingono fuori attraverso i fori della paratia laterale.

Features.

Tra le features quelle che di certo ho più apprezzato è la modularità, essa infatti permette di personalizzare completamente le varie zone del case. La possibilità di rimuovere la slitta per gli HDD, di inserire gli SSD nella posizione che si preferisce, nascosti nelle slitte o messi a vista. Passando per l’ampio spazio interno che permette di montare qualsiasi tipo di build per  concludere con i supporti per le schede video.

 

Alla fine della nostra recensione non posso non  assegnare cinque stelle su cinque. Prodotto che si piazza in una fascia di prezzo che va dai 180 euro in poi e che ha veramente pochi rivali in rapporto prezzo/qualita/spazio.

48 votes