Home / Recensione / IN WIN Chopin: il mini-itx vero Recensione

IN WIN Chopin: il mini-itx vero Recensione

Il case all’interno

La parte frontale del può ospitare schede madri di formato MINI ITX.
img_0040

Il retro del case presenta una feritoia nella parte alta per il passaggio del cavi sata e alimentazione per collegare il reparto storage. L’In Win Chopin offre la possibilità di montare due HDD o SSD da 2.5 pollici.img_0036

Le due slitte dedicate alle periferiche di archiviazioni sono munite di un sistema di scorrimento e vengono bloccate da una vite ciascuna. img_0039

 

Alimentatore.

Come detto in precedenza l’In Win Chopin ha in dotazione un alimentatore da 150w bronze capace di sostenere senza problemi un sistema con intel i7 6700.

img_0026

Alcune foto dell’alimentatore.img_0033

img_0035

img_0027

img_0028

L’alimentatore è munito di 24 pin per l’alimentazione della scheda madre, due 4 pin per CPU e un cavo sata.
img_0029

img_0030

Indice