Home / Recensione / Intel Core i7-8086K Limited Edition: La prima CPU Intel con turbo a 5 Ghz. Recensione

Intel Core i7-8086K Limited Edition: La prima CPU Intel con turbo a 5 Ghz. Recensione

Overclock e consumi

CPU da overclock?
E allora lanciamoci nell’overclock!
Allora comincio dicendo che la sensazione che si prova lavorando sul 8086K è una maggiore solidità rispetto al 8700k. Ma questo dipende dal sample. Siamo partiti da un overclock semplice, con i 5 ghz presi a 1.26v, senza nessun altra accortezza. Ma questo è stato solo l’inizio, attivando XMP con le nostre ram da 4266 Mhz viene portato il BCLK a 103, raggiungendo i 5163 Mhz senza nessun tipo di problema. Per andare oltre abbiamo riportato il BCLK a 100 e impostato il moltiplicatore a 52x su tutti i core, con AVX a -2. Cosi facendo quando si utilizzano tali librerie il clock cala sui 5 ghz, per una maggiore stabilità. Ma potevamo fermarci qui?
Assolutamente No.
Ma devo fare una premessa. Senza delid la CPU scalda tanto, lo scambio termico tra HIS e waterblock è limitato dalla pasta termica pre applicata.

Impostando 1.36v siamo riusciti a portare la CPU a 5300 Mhz, e impostando le RAM a 4133 MHz il risultato è quello visibile nel secondo screen. Si potrebbe migliorare con un OS da benchmark e soprattutto con una bella deliddata.

Indice