Home / Recensione / Macho Direct Thermalright Recensione

Macho Direct Thermalright Recensione

Gallery

Il Macho Direct ha un design sobrio e “comune”, nulla di particolarmente ricercato. Misura lungo 152 mm, largo 129 mm ed alto 158 mm con un peso di 660 g.
Spicca particolarmente il rame degli heatpipes tra le alette in alluminio e sul top dove terminano.

20160405_183121

Lateralmente ed all’interno le alette in alluminio presentano dei rialzi per favorire il flusso e la dissipazione, piccole accortezze che migliorano la dissipazione.

20160405_183114

Non particolarmente rigide le alette e molto lineari gli heatpipes. Da questa immagine si notano i vari rialzi sulle alette in alluminio internamente.

20160405_183145

Il top del dissipatore è caratterizzato, oltre che dai numerosi rialzi, da un foro centrale per il fissaggio di una delle viti e dalle punte degli heatpipes ramati. Esteticamente siamo molto sul classico…

20160405_183249

20160405_183218 20160405_183238

La principale peculiarità del Macho Direct è il contatto diretto “Direct Touch” dei 5 Heatpipes da 6 mm, questo garantisce prestazioni al top.

20160405_183321

I 5 Heatpipes in rame sono incastonati in una piastra metallica per il fissaggio e si dispongono in maniera abbastanza lineare, tre più interni e due leggermente più esterni alternandosi a contatto con la CPU.

20160405_183404

20160405_183342

La superficie che andrà a contatto con la CPU è abbastanza grande per tutti i socket e lineare, non presenta imperfezioni.

20160405_183350

Ricordiamo che il Macho è compatibile con praticamente tutti i socket:
Intel LGA1156/1155/2011/1150/2011-3/1151 AMD AM2/AM2+/AM3/FM1/FM2/FM2+

La ventola è una TR-TY140 PWM da 140mm con un controller integrato per gestire la velocità di rotazione da 300 a 1,300 rpm. Nonostante il massimo dei giri riesce ad essere silenziosa la ventola, merito del “Enhanced Hyper-Flow Bearing” di cui è dotata.
Air flow 28.7 – 125 m³/h.

20160405_182925

20160405_182919 20160405_182940

20160405_182931

Indice