Home / Recensione / MSI MAG Vampiric 010, case con illuminazione RGB. Recensione

MSI MAG Vampiric 010, case con illuminazione RGB. Recensione

Il case all’interno

Rimuovere il frontalino è molto semplice, ma dovrete stare attenti al cavo dei led RGB. Da questa zona potete installare le ventole da 120 mm. Il case supporta AIO 360 in questa zona, vi basterà spostare la slitta per gli HDD leggermente più vicino al PSU svitando e riavvitando le quattro viti che fissano la slitta.

Lo spazio superiore, tra la scheda madre e la parte superiore , è giusto. Si riesce ad operare ed inserire i cavi senza troppe acrobazie. Ovviamente questo prima di installare ventole o AIO. Per il passaggio dei cavi il produttore ha previsto un copri cavo laterale, da qui potrete far passare il connettore 24 Pin, i cavi sata e il connettore per l’alimentazione della scheda video.

Il retro del case si suddivide in tre zone, la zona sotto al copri PSU che ospita anche due slitte per HDD da 3.5 può essere anche spostata più a destra cosi da poter ospitare un radiatore installato sul frontale. Sulla sinistra c’è la zona dedicata alla gestione dei cavi e al centro troviamo due slitte per SSD o HDD da 2.5 pollici.

 

Indice