Home / Recensione / MSI MPG Gungnir 100, scopriamo il nuovo case della casa con il drago! Recensione

MSI MPG Gungnir 100, scopriamo il nuovo case della casa con il drago! Recensione

Design ed Esterno

Cominciamo a scoprire il prodotto partendo dalla paratia finestrata che viene assicurata al case mediante quattro viti facilmente rimovibili. Il vetro è abbastanza oscurato e senza illuminazione interna o diretta su di esso non permette di vedere l’hardware montato al suo interno. Tale tipologia d’effetto è sicuramente da tenere ben presente nella scelta, dato che comunque impegna l’utente ad illuminare bene le zone che vuole mostrare e lasciare al buio quelle che non vuole mostrare.

Il frontale è particolare, con un design appuntito e a varie facce. Su di esso troviamo le zone d’illuminazione RGB, sono proprio queste quelle dove il produttore ha previsto la possibilità di inserire le parti stampate! Il frontale è forato sui lati per permettere alle ventole montate in questa zona di pescare aria fresca dall’esterno e spingerla verso l’interno del case.

La paratia non finestrata del case è semplicissima, da questa zona si può vedere le zone forate che servono per l’entrata e l’uscita dell’aria necessaria per un buon air flow.

Il retro ospita la griglia per le ventole RGB nella parte alta, troviamo le porte d’espansione PCI e il vano per il PSU sul fondo.

Anche il top del case è chiuso come il frontale, sono presenti sui lati delle griglie per far fuori uscire l’aria calda prodotta dal sistema.

Connettività.

Sul top troviamo: Power Button, HDD LED, Front USB 3.1 Gen1 Ports, LED Effects control Button, Front HD Audio e Front MIC.

Indice