Home / Recensione / MSI MPG Gungnir 100, scopriamo il nuovo case della casa con il drago! Recensione

MSI MPG Gungnir 100, scopriamo il nuovo case della casa con il drago! Recensione

Case in funzione

Non resta che procedere con l’assemblaggio. Partiamo come al solito con le periferiche d’archiviazione. Per gli SSD o HDD da 2.5 pollici potrete decidere se metterli a vista oppure se nasconderli sul retro. Questi vengono bloccati alla loro slitta mediante quattro viti, mentre per gli HDD da 3.5 pollici si useranno delle slitte classiche con sganci rapidi.

Procediamo con l’installazione del PSU modulare. Non abbiamo dovuto rimuovere la slitta per inserire il PSU e rimane lo spazio giusto per gestire i cavi e nasconderli al meglio.

Installiamo la scheda madre e il restante hardware! Il risultato finale è veramente molto pulito e bello da vedere.

Ora accendiamo il case e godiamoci gli effetti d’illuminazione. Il frontale presenta due zone ad illuminazione RGB connesse direttamente al controller presente sul retro. I led di queste due zone e della ventola posta in espulsione sono a 5v.

I vetro è abbastanza oscurato, questo nasconde buona parte dell’hardware non illuminato. Un vantaggio o uno svantaggio a seconda dei vostri gusti, sicuramente un vetro scuro è più elegante e permette di nascondere le imperfezioni dell’assemblaggio permettendo di illuminare solo le parti belle della build.

Indice