Home / Recensione / MSI Optix MAG321CURV. Monitor 4k per console gaming. Recensione

MSI Optix MAG321CURV. Monitor 4k per console gaming. Recensione

Uso lavorativo e in gioco

Uso Lavorativo.

Essendo un monitor 4k si presta sicuramente ad un suo anche lavorativo, offrendo un ampio spazio di lavoro. Nonostante i colori siano di buon livello non è un monitor pensato per l’utilizzo fotografico, mentre si presta molto bene a qualsiasi altro uso. Questo è sicuramente merito del produttore e delle varie modalità che questo ha elaborato per permettere all’utente di selezionare quella che più si adatta a quel preciso momento. Su PC si può usare il comodo software che permette di creare dei profili attivabili a seconda dell’applicazione che si va ad utilizzare. Quindi ad esempio una riduzione dei blu massiccia e una luminosità minore quando si apre word, oppure un livello qualitativo dei colori maggiori quando si avvia premier.

In Game.

Il monitor nasce per essere utilizzato in game, precisamente in game su console e ha tutte le features e i sistemi necessari per rendere ottimale l’esperienza in tale campo. Sulle console si ha di certo meno controllo rispetto al PC e quindi il menù in OSD integrato sarà un gran compagno. Per quanto riguarda il gaming su PC tendiamo sempre a non considerare monitor da gaming prodotti che hanno frequenza d’aggiornamento a 60 Hz. Certo però è che la funzione che regola tempo di risposta e la funzione latenza zero rendono comunque il prodotto decisamente capace. Con alcuni titoli ci si potrebbe accontentare dei 60 Hz anche perchè fare 60 FPS a 2160P non è cosa per tutti.

Indice