Home / Recensione / Noctua NH-D15 in prova estrema, vince e convince

Noctua NH-D15 in prova estrema, vince e convince

Introduzione

Noctua è un’azienda austriaca nata nel 2005 dalla collaborazione tra Kolink, noto produttore taiwanese di ventole, e il distributore austriaco Rascom.

noctua_logo_b500px1

Molto popolare tra gli utenti enthusiast, l’azienda si è aperta la strada nel mondo del raffreddamento per computer, grazie anche alla collaborazione con l’OIWV (Istituto Austriaco per la Trasmissione Termica e la Tecnologia di Ventilazione), sfornando ventole e dissipatori dotati di altissima qualità, silenziosità e prestazioni, tutti destinati a dar filo da torcere alla concorrenza. Nella sua lineup, Noctua annovera numerosi dissipatori, tutti diversi per ventole utilizzate, forme e settori specifici.

L’azienda austriaca negli anni ha sfornato ottimi prodotti, come l’NH-14, che per diverso tempo ha rappresentato un punto di riferimento – ed è tuttora un grande dissipatore. Il re però deve cedere il trono a un nuovo dissipatore di nome NH-D15, una soluzione dual tower che a un prezzo di 90 euro s’inserisce in cima all’offerta di Noctua.

Abbiamo la fortuna di testare il Noctua nh-d15 un dissipatore che rasenta la perfezione

noctua_nh_d15_11

 

Secondo Mag. Roland Mossig, amministratore delegato dell’azienda austriaca, lo sviluppo di questo nuovo prodotto ha richiesto tre anni di lavoro, fatti di simulazioni continue e la creazione di oltre un centinaio di campioni fino ad arrivare alla versione finale. “La nostra policy è quella di non distribuire nulla di cui non siamo soddisfatti al 100%. Abbiamo accettato anche alcuni ritardi in modo da ottenere spremere ancora qualcosina dal punto di vista prestazionale”.