Home / Recensione / Nuove paste termiche Noctua: NT-H1 e H2. Recensione

Nuove paste termiche Noctua: NT-H1 e H2. Recensione

Introduzione

Noctua ha da poco presentato la nuova H2, che si va ad unire alla vecchia H1. Le proposte che analizzeremo sono le paste termiche chiamate NT-H1 e NT-H2, vendute in due formati di peso differenti da 3.5G e 10G. Le confezioni come vedremo sono fornite di comode salviettine per ripulire CPU e il dissipatore prima dell’applicazione della nuova pasta termica. Una soluzione molto più comoda di quella vista fin ora, in pieno stile Noctua.

Cominciamo dalla NT-H1, prodotto che conosciamo bene e che da ora verrà fornito in delle belle confezioni da 3.5 grammi e 10 grammi. All’interno delle confezioni troveremo le nostre comode salviettine, grandi abbastanza per pulire comodamente sia la CPU che il dissipatore. Questo prodotto ha un range di funzionamento che va da -50 a 110 Gradi, può essere conservato a temperatura ambiente fino a 3 anni e una volta applicato può essere utilizzato per oltre 5 anni. Noctua afferma che questo prodotto non ha bisogno di rodaggio. Per il formato da 3.5 grammi il produttore prevede da 3 a 20 applicazioni, a seconda che si tratti di CPU di grandi dimensioni come i TR4 o delle CPU 1151. Per il formato da 10 grammi invece sono previsti da 9 a 60 applicazioni.

Passiamo alla NT-H2, la vera novità di questo nostro articolo. Questa è una miscela migliorata rispetto alla H1, con una composizione che comprende ossido di metallo che garantisce prestazioni migliori grazie ad una resistenza termica minore. Parleremo delle prestazioni più avanti. Il prodotto è venduto in due formati, da 3.5 grammi che garantisce dalle 3 alle 20 applicazioni a seconda della CPU e il formato da 10 grammi che triplica la possibilità di applicazioni. In entrambi i formati sono presenti le salviette per pulire per bene sia la CPU che il dissipatore. Il range di funzionamento di questa va dai -50 ai 200 gradi. Dobbiamo tenere presente che il formato da 10 grammi è rivolto ad un pubblico di appassionati che cambiano diverse volte l’anno la pasta termica, quindi sicuramente per gli Overclockers. La pasta termica può essere conservata per 3 anni a temperatura ambiente, una volta applicata può essere usata secondo il produttore per oltre 5 anni.

NA SCwW1  è una confezione di salviettine per la pulizia, identiche a quelle che troverete nelle confezioni delle paste termiche. Sono già inumidite e perfette per la pulizia di CPU, GPU e dissipatori.

Indice