Home / Recensione / NZXT Kraken X63 AIO 280MM: l’evoluzione della specie. Recensione

NZXT Kraken X63 AIO 280MM: l’evoluzione della specie. Recensione

Introduzione

Tantissimi utenti PC possiedono o hanno un bellissimo ricordo del NZXT Kraken X62, AIO che ha trovato un particolare successo tra gli appassionati grazie alla cura del produttore. Oggi recensiremo per voi l’evoluzione del prodotto precedentemente citato, l’AIO NZXT Kraken X63 vanta un radiatore da 280 MM e una pompa con illuminazione RGB d’ultima generazione. Siamo difronte ad un prodotto che è la diretta evoluzione del precedente, ma che porta alcune novità per quanto riguarda le connessioni. Troviamo una integrazione con CAM, software proprietario che offre decine di regolazioni, e con il controller FAN di NZXT che troviamo integrato in alcuni case del noto produttore.

Insomma non siamo difronte al semplice AIO da collegare e usare. Siamo difronte ad un pezzo che si integra alla perfezione nell’ecosistema PC, permettendoci regolazioni semplici ed efficaci. Con un controllo diretto sull’illuminazione RGB del prodotto. Dobbiamo segnalare che non è incluso il controller FAN nella confezione, collegherete direttamente le ventole sui 4 Pin della scheda madre dedicati alla CPU. Ma andiamo a scoprire meglio il prodotto.

Indice