Home / Recensione / NZXT M22 AIO Da 120MM RGB. Recensione

NZXT M22 AIO Da 120MM RGB. Recensione

Configurazione e Test

L’hardware utilizzato nei nostri test.

Grazie ad AMD da questa recensione in poi sfrutteremo il Top di marca sul socket AM4, quindi il 1800x. I test verranno condotti a default e in OC a 4ghz.

 

Rumorosità e temperature

I test sono stati svolti con temperatura ambiente di 20 gradi.

Test con il Ryzen 1800x.
Ryzen 1800x a stock.

Ryzen 1800x a 4Ghz.

Test precedenti di dissipatori con il Ryzen 1600.
Ryzen 1600 a stock.

Ryzen 1600 a 3.8Ghz.

Sistema di montaggio.

La qualità si vede nelle piccole cose, Il sistema di montaggio delle viti sul backplate è uno dei migliori che abbiamo mai trovato. Le viti che poi fisseranno il wb sono bloccate da ulteriori viti. Questo rende il sistema molto solido e soprattutto molto semplice da montare! Le due piastre a scorrimento permettono facilmente di adattare il waterblock a socket Intel o AMD.

Il sistema di illuminazione.

Il sistema di illuminazione sul waterblock è uno dei più belli in questione ed è completamente gestibile via software. Grazie al M22 abbiamo un sistema RGB tra i più evoluti sotto ai 100 euro. L’effetto specchio da spento ha sicuramente il compito di rendere ancora di più un prodotto di design il piccolo AIO.

Il software.

Cam è il software in dotazione, permette di tenere sotto controllo tutti i parametri più importanti che riguardano il vostro PC. Inoltre è specializzato nella gestione dell’illuminazione interna al waterblock. Il programma in questione ha veramente tante e tante chicche da smanettone e sicuramente un valore aggiunto.