Home / Recensione / Raijintek Coeus Elite M-ATX con Vetro temperato. Recensione

Raijintek Coeus Elite M-ATX con Vetro temperato. Recensione

Il case all’interno

Cominciamo rimuovendo il frontale mediante quatto viti. Da questa parte accediamo sul frontale che vanta un design particolare. Troviamo il primo pannello e poi troviamo il secondo pannello rimovibile, questi ci offrono la doppia possibilità per installare ventole e radiatori fino a 280mm.

Il vetro laterale è completamente trasparente, troviamo una pellicola, come su tutti i vetri, dedicata alla protezione da graffi o impronte. Come al solito consiglio di rimuoverle solo dopo aver finito il montaggio. Il copri PSU è particolare, troviamo un pannello dove è possibile montare delle ventole o un radiatore. A separare le due zone della parte frontale è un comodo filtro anti polvere.

Come potete notare troviamo un pannello assicurato al top sul quale sono fissate le ventole. La sua funzione è permettere alle due ventole incluse nel case di respirare, cosi da immettere un buon flusso d’aria nel case. Se lo rimuoviamo per installare un radiatore le ventole saranno molto vicine al vetro che non fa completamente da tappo essendo leggermente sollevato.

Anche sul top lo spazio è perfetto per ospitare un radiatore e delle ventole in espulsione. Lo spazio è abbastanza per non dar fastidio ai cavi e ai dissipatori della scheda madre.

Come dicevamo in precedenza sul retro il vetro non è completamente trasparente ma offre quel vedo e non vedo che risulta essere particolarmente adatto a questa parte de case. Notiamo subito le zone atte ad ospitare lo Storage che nonostante le dimensioni è ben strutturato.