Home / Recensione / Raijintek Zofos Evo, window version. Recensione

Raijintek Zofos Evo, window version. Recensione

Conclusioni

Le foto delle pagine precedenti parlano da sole, lo Zofos Evo è un case pauroso. Lo spazio è da primo da primo della classe, la modularità è tanta e la progettazione ottima. Abbiamo particolarmente apprezzato proprio come il produttore in un unico progetto abbia raccolto tutte le possibili esigenze. Un utente che lo cerca per la creazione di una workstation avrà tantissimo spazio a disposizione per il proprio Storage. Con la possibilità di montare tutte le periferiche PCI possibili ed immaginabili. Per un gamer invece la possibilità di montare la scheda video in verticale, la grandissima compatibilità per un impianto a liquido e lo spazio per liberare la propria fantasia. In pratica un case che può durare una vita. Bellissima anche l’illuminazione RGB e il controller che permetteva doppia gestione di cui parlavamo prima.

Non vi ho parlato ancora della qualità. Anche questa ottima sotto tutti i punti di vista, il peso ne testimonia lo spessore delle lamiere. Da vuoto è difficoltoso da spostare, per fare le foto la mia povera schiena ha dovuto lavorare. Da pieno ci sono volute due persone per spostarlo senza uno sforzo eccessivo.

Vi starete chiedendo il prezzo. Anche questo è da paura. Soli 160-170 euro ( 190 su ebay ) per un case del genere. Sicuramente un best Buy di categoria.

Compra da QUI.