Home / Recensione / Razer Basilisk, mouse da FPS con sensore da 16000 DPI. Recensione

Razer Basilisk, mouse da FPS con sensore da 16000 DPI. Recensione

Software

Il software Razer è sempre tra i migliori presenti sul mercato, è fondamentale avere un buon software per sfruttare a pieno le caratteristiche dei mouse moderni. Appena attaccato il Basilisk alla porta USB si apre una finestra che ci permette di scaricare automaticamente tutto il nuovo Synapse 3 Beta. Una volta scaricato ed installato il software esso ci presenta quali sono le novità di questo software.

Nella Dashboard ci viene mostrato quale hardware è collegato al nostro PC.

Clicchiamo su mouse e ci viene subito offerta la possibilità di poter programmare tutti i tasti e salvare i nostri profili.In performance possiamo gestire la risoluzione, potendo decidere anche quanti stages utilizzare. Il polling rate è impostabile fino a 1000 hz.

La gestione dell’illuminazione può essere impostata sia in modo facilitato, da questa apposita schermata, sia in modo avanzato mediante Chroma Studio.Con quest’ultimo è possibile personalizzare in pieno la gestione dell’illuminazione delle varie zone RGB. Come possiamo notare il Basilisk ha due zone personalizzabili separatamente a piacimento.Il software permette una calibrazione della superficie personalizzabile. Possiamo utilizzare varie regolazioni pre-impostate dal produttore per tutti i tappetini che questo produce oppure possiamo semplicemente avviare la calibrazione e seguire le semplici istruzioni.

Per ultimo troviamo la sottopagina macro, che ci permette di impostare combinazioni di tasti.

Check Also

NAOS QG Mionix

Ciao a Tutti oggi andremo a vedere il Top gamma di Mionix il Naos QG …