Home / Recensione / Recensione Fiio K1

Recensione Fiio K1

Musica

 

12. tasca pantalonee

 

MUSICA

In ambito musicale bisogna dire che sin dal primo utilizzo fornisce subito una buona impressione all’ascoltatore, un volume subito più elevato di quello raggiungibile dagli smartphone, i suoni sono più chiari e distinti ed è subito percepibile una scena più ampia.

Per coloro che amano i bassi avranno un prodotto che li mette in risalto e godranno facilmente di quella presenza generale.

La gamma medio/bassa è piu evidente e a tratti i bassi invadono i medi rendendoli meno precisi, le voci sono comunque abbastanza percettibili e godibili.

Gli alti tendono a scomparire facilmente rispetto al resto dei suoni,però se non si ha praticità con dispositivi di fascia più alta, non tutti ci faranno caso.

Non definirei il suono avvolgente se confrontato con dispositivi superiori, tuttavia il FiiO K1 si rivolge ad una fascia di utenza assai entry level; perciò nel complesso grazie al livello di dettaglio si riescono a percepire singolarmente gli strumenti e si ha un’idea di come il suono possa essere percepito meglio.

 

Utilizzando cuffie di facile pilotaggio e auricolari IEM si può essere soddisfatti e godere a pieno di questo apparecchio in quanto si farebbe il giusto abbinamento cuffie-dispositivo.

Ritengo però che con cuffie più prestanti, una fascia di circa 100 euro in su, si sentono dei difetti evidenti sulla dinamica che mi fanno consigliare questo prodotto a chi vuole molta comodità in mobilità e non necessita di un suono veramente hi-fi.

 

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

MusicaCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …