Home / Recensione / Recensione Fiio X5 2nd Gen

Recensione Fiio X5 2nd Gen

Descrizione

Descrizione

Prendendo in mano il Fiio x5 si noteranno subito due cose, il suo peso (165 g) e il corpo in titanio.

Pesa di più di uno smartphone, che ormai sono sempre più leggeri, ma in tasca si sente appena.

Il freddo corpo metallico, oltre a dare una sensazione piacevole se tenuto in mano, serve a disperdere il calore sviluppato durante l’utilizzo, lasciando il dispositivo sempre freddo.

Sul lato superiore troviamo l’uscita cuffie e la line out/ coax out, al lato sinistro troviamo il led multicolore (blu,rosso e verde) posto sul tasto accensione/ standby e subito sotto i due tasti del volume con in rilievo il simbolo “+”.

lights

 

Sul lato inferiore ci sono 2 ingressi micro sd che supportano fino a 128 gb l’una e una porta micro usb.

La facciata del dispositivo presenta 4 tasti posti attorno ad una rotella per lo scorrimento dei menù e al suo centro c’è un tasto per le funzioni di conferma, play e pausa.

Al momento il colore disponibile per il dispositivo è silver.

 

 

Accensione e funzioni

Sullo schermo lcd a colori di dimensioni 2.4”, con risoluzione di 400x360p, una volta acceso possiamo notare una breve animazione d’avvio prima della schermata principale. I brani sulla sd saranno subito pronti all’ascolto senza bisogno di ulteriori caricamenti, risparmiando così noiose attese.

schermo

 

Nella schermata di riproduzione brani, vedremo le informazioni sul formato, la frequenza di campionamento in KHz e la profondità in bit, l’immagne di copertina dell’album, la barra dell’avanzamento del brano ,minuti ascoltati e minuti totali.

Tra le lingue disponibili, non è presente la lingua italiana.

Le impostazioni sono divise in due sezioni, “play settings” che riguarda la riproduzione dei brani e “system settings” riguardante  le impostazioni di sistema vere e proprie. Vi cito alcune delle più importanti:

GAIN= H high -L low. Serve per selezionare il gain.

USB MODE=

  • DAC utilizzabile per far rilevare dal pc il dispositivo come dac
  • STORAGE utilizzabile per far rilevare dal pc come dispositivo di massa;

MULTIFUNCTIONAL OUTPUTS=

  • LINE OUT fa uscire il suono per collegare il dispositivo ad un amplificatore esterno in analogico,
  • COAX permette il collegamento tra il dispositivo e una fonte esterna in digitale;

THEME= ogni click del tasto centrale cambierà il tema tra quelli disponibili;

 

 

Tips:

Sarà capitato sicuramente molte volte che durante l’ascolto c’è bisogno di aumentare rapidamente il volume, tramite questa funzione sarà possibile farlo.

Per regolare il volume, oltre a poter tenere premuto il tasto “+” o “-” per aumentare o diminuire, è possibile utilizzare la rotella al fine di velocizzare l’azione. Basterà premere una volta uno dei due tasti e successivamente roteare per la regolazione.

Una funzione ugualmente utile si ottiene muovendo la rotella durante la riproduzione di un brano,in questo caso senza premere altri tasti, così sarà possibile muoversi tra i brani presenti solo in quell’album.

Abbiamo, inoltre, la possibilità di lasciare attivi i tasti skip, play e pausa anche a schermo spento…. funzioni all’apparenza scontate ma basilari per comodità.

Indice

Check Also

Sennheiser GSP350: una cuffia all in one.

DescrizioneCRITICA A WORDPRESS Prima di lanciarci nella recensione credo sia giusto scusarmi con tutti i …