Home / Recensione / Rise of the Tomb Raider – Recensione

Rise of the Tomb Raider – Recensione

Conclusioni

Rise of the Tomb Raider è un gioco che ci ha davvero stupito. Dopo averci tenuti incollati per quasi 20 ore allo schermo, con una percentuale di completamento dell’87%, possiamo ritenerci davvero soddisfatti del lavoro svolto. Crystal Dynamics ha saputo ascoltare la critica, ed ha riposto molta più enfasi nelle fasi di esplorazioni, con l’aggiunta di numerose tombe, più o meno complesse, e con l’aggiunta di puzzle che si basano soprattutto sulla fisica e il tempismo. Buone anche i combattimenti, anche se il livello di difficoltà è tendente al basso. Nonostante qualche problema tecnico, come l’elevato utilizzo di RAM e VRAM, Rise of the Tomb Raider risulta essere un ottimo action adventure degno di essere presente nella libreria di ogni gamer.

 

Indice