Home / Recensione / ROG MAXIMUS XI APEX Z390: la sinfonia in una scheda madre. Recensione

ROG MAXIMUS XI APEX Z390: la sinfonia in una scheda madre. Recensione

Introduzione

Oggi a finire sotto la nostra batteria di test è una scheda madre con l’anima votata completamente all’overclock. La Rog Maximus Apex Z390 nasce per ottenere il massimo dal proprio hardware, con tutto quello che serve per tirare le CPU intel serie 8 e 9, soprattutto l’i9 9900K. Il produttore ha fatto particolare attenzione anche alle RAM, infatti questa scheda madre supporta frequenze fino a 4800 Mhz. Non mancano ovviamente tutte le altre features di illuminazione alle quali oramai siamo abituati e alla possibilità di sincronizzare tutti i prodotti Asus con AURA. Presente il ROG Dimm. 2 per massimizzare le prestazioni di periferiche con interfaccia M.2 NVME oppure i velocissimi Optane.

I comandi dedicati agli overclockers sono tanti, segno chiaro della clientela a cui il prodotto è rivolto, non è di certo una scheda per giocare a Fortnite.  Grazie ad essi le vostre possibilità di ottenere ottimi risultati si moltiplicano.

Andiamo a scoprirne di più su questo prodotto.

 

Indice