Home / Recensione / Sapphire R9 285 2GB ITX Compact OC UEFI Tonga Recensione

Sapphire R9 285 2GB ITX Compact OC UEFI Tonga Recensione

Conclusioni

orginal_sapphire_logo_new_-_zonajugones.com

La tecnologia Tonga ed il marchio Sapphire sono il giusto incontro di passioni per i giocatori più esigenti, pronti a godersi i colori caldi delle GPU AMD su schermi Full-HD 1080p con la qualità dei prodotti Sapphire. Molte le caratteristiche interessanti come il CrossFire senza ponte di collegamento, le ottime prestazioni quasi sempre superiori alle R9 280, Mantle, TrueAudio e la compatibilità con il 4K. Gli ottimi miglioramenti hanno portato la GPU sopra la GTX 760 in tutti i Test, notevolmente al di sopra nei giochi che sfruttano l’architettura GCN o dove sono presenti filtri pesanti e ne esce vincitrice la R9 285 grazie alla bandwidth di memoria con la compressione colore lossless.

Consumi ridotti di molto, circa 60W in meno della R9 280, in Idle circa 15W e sotto sforzo poco più di 190W (in OC leggero 204W). Sconsigliamo il passaggio a chi la possiede perchè in termini di prestazioni non si hanno notevoli miglioramenti, ma per chi invece fosse rimasto a una GPU piccola o di vecchia generazione è un punto di riferimento assoluto per la fascia di prezzo in cui si piazza (250/260€) e per le prestazioni a 1080p con dettagli alti che riesce ad offrire. Non essendo una GPU da OC abbiamo fatto un leggero OC nei test, le temperature sono sempre rimaste nella norma anche sotto sforzo non abbiamo rilevato problemi nel giocare con una rumorosità di 38db.

La Sapphire R9 285 in versione ITX Compact, che sta in un palmo di mano, non aspetta altro che esplodere in termini di prestazioni! Soluzione ideale per i nostri PC in formato ITX o mATX. Prodotto molto consigliato.

VOTO 

AWARD

Check Also

PhysX, scheda video dedicata? Ne vale pena?

ConclusioniUna delle curiosità che attrae alcuni gamers ciclicamente è la questione relativa a PhysX e …