Home / Recensione / Sharkoon NIGHT SHARK: Mid-Tower ATX. Recensione

Sharkoon NIGHT SHARK: Mid-Tower ATX. Recensione

Montaggio

Se non volete utilizzare la parte frontale per montare gli HDD da 3.5 pollici, il produttore ha previsto la possibilità di montare due HDD nella zona del copri PSU. Il montaggio è semplice e comodo. Il montaggio degli SSD per le nostre foto è stato effettuato sul frontale, ma se dovete installare un AIO potrete farlo sulle due slitte poste sul retro della piastra della scheda madre.

Come potete vedere nonostante il nostro RM1000i che è di buone dimensioni lo spazio per nascondere i cavi è abbondante.

Finita la nostra build si ottiene un buon risultato con il cable managment, usando qualche fascetta. 

Una volta finito con l’assemblaggio si riesce finalmente a comprendere gli spazi che offre questo case, nonostante la nostra scheda video sia di generose dimensioni senza problemi potremmo decidere di montare un AIO da 240 mm al posto degli SSD da 2.5 pollici.

Richiudiamo il nostro case, cosi facendo otteniamo un effetto molto bello, con hardware perfettamente a vista e una buona illuminazione data dalle ventole a led.

Un mid tower molto ben curato e che ha tanto da offrire anche con build di fascia alta.