Home / Recensione / Sharkoon TG6 RGB: Case Mid-Tower con quattro ventole RGB. Recensione

Sharkoon TG6 RGB: Case Mid-Tower con quattro ventole RGB. Recensione

Case in funzione

Cominciamo a montare il reparto storage, vi mostro le due zone dedicate ai dischi da 2.5 pollici, sarete voi a montarle nelle zone che preferite. Sono presenti poi anche due slitte per dischi da 3.5 pollici.

 

Per questa build Sharkoon ci ha fornito un bel WPM Gold Zero da 650w con certificazione 80 Gold Plus.

Ecco il retro con tutto montato.

Una bella ordinata a tutti i cavi e passiamo al restante hardware!

Una volta montato l’hardware l’effetto finale è estremamente pulito , con veramente molto spazio per la scheda video. Come si può giustamente comprendere dalle foto il risultato finale è estremamente pulito. Anche montando un AIO 360 e un enorme scheda video custom non avrete problemi di spazio. Mentre sul top sarà complicato montare un AIO, molto più semplice montare due ventole da 140 MM o tre ventole da 120 MM. Montando un AIO invece potrete avere problemi con i dissipatori della scheda madre.

Prima di richiudere accendiamo e vediamo il sistema d’illuminazione RGB delle ventole, come potete vedere l’effetto è veramente bello da vedere.

Qualche scatto chiuso ma spento per apprezzare il design a pieno.

Ecco l’illuminazione RGB, le ventole offrono una bella illuminazione e il controller RGB integrato vanta molteplici effetti. Ovviamente l’hardware non dotato di led risulterà poco visibile al buio, l’illuminazione delle ventole è sicuramente bella, ma la luminosità non permette di illuminare l’hardware ( a nostro parere dovrebbe sempre essere cosi, ventole con illuminazione invasiva non sono mai belle da vedere ).

Vi allego qui il video.

Di seguito una serie di scatti per apprezzare al meglio il risultato finale.

Indice