Home / Recensione / Shure SRH750DJ

Shure SRH750DJ

Introduzione

DSCN8157

Ciao ragazzi e ragazze! Torniamo a parlare di cuffie, ma questa volta cuffie più alla portata di tutti: le Shure SRH750DJ … Shure avrà abbandonato per queste cuffie il suo stile? Oppure sarà riuscita a inserire il suo stile anche dove c’è il vocabolo DJ? Scopriamolo assieme.

RINGRAZIAMENTI
Come sempre il primo grande ringraziamento va a voi lettori.
Il secondo va a Giuseppe del Fabbro, che anche solo tramite il saluto mi fa riflettere sulle cose importanti della vita … anche se magari non lo fa apposta, “Buon lavoro e buona vita!” semplici parole che mi piace però condividere con tutti voi.
Assieme a lui saluto e ringrazio tutti gli altri ragazzi di Prase.

PREMESSE
La parola DJ non è quasi mai una bella etichetta in campo cuffie, indica infatti cuffie votate ai bassi ed alla scarsità di dettagli, delle cuffie votate al maltrattamento e quindi resistenti, ma ben poco votate all’hi-fi. Onestamente ero curioso di sentire l’interpretazione by Shure di cosa fosse una cuffia per DJ: bassi potenti e alte frequenze estese dichiarano, ma questo lo dichiarano un po’ tutti.